giovedì 21 giugno 2018
Android

Google Drive verrà rilasciato la prossima settimana per Mac, Windows, Android e iOS




La fonte della notizia è di quelle attendibili e non potevo non pubblicarla.

Google drive, il servizio di storage online targato Google, verrà rilasciato la prossima settimana.

Metterà a disposizione ben 5 gb di spazio gratuito e sarà compatibile con tutte le piattaforme attualmente disponibili sul mercato.

Lo spazio iniziale ovviamente potra essere aumentato acquistando ulteriori gb, ma al momento non si conoscono ancora i prezzi che Google offrirà ai propri utenti.

La scelta di Google di offrire un tale quantitativo di spazio si legge benissimo: una mossa per contrastare lo strapotere al momento detenuto dal servizio rivale, ovvere Dropbox.

Probabilmente martedi prossimo questa pagina:

http://drive.google.com

che al momento risulta irraggiungibile ospiterà il pannello di controllo di Google Drive.

Qualche giorno fa i ragazzi di TheVerge avevano pubblicato un immagine che mostrava l’integrazione di Google Drive con il servizio online per la creazione di diagrammi personali LucidChart.

Questo fa capire come Google si sia mossa in questi mesi preparando il terreno e magari aprendo il servizio di storage ad un gruppo ristrettissimo di aziende che hanno mantenuto il più assoluto silenzio.

Dopo la possibilità offerta da  Google + di caricare un numero illimitato di foto, di YouTube di caricare un numero illimitato di video, di Google Music di  caricare fino a 20.000 canzoni e di  Google Docs di creare documenti illimitati, arriva anche Google Drive.

Direi quindi che ci siamo. Manca veramente poco al grande lancio.


About The Author

Sono l'autore e il creatore di questo blog. Sono appassionato di tecnologia, linux, android. Lavoro in ospedale come infermiere e questo blog rappresenta per me un piacevole passatempo che allieta il mio poco tempo libero a disposizione.

1 Comment

  1. Filippo 16 aprile 2012 at 22:07

    Mi chiedo cosa altro si inventerà google.
    Ormai tutto quello che ci serve è su internet.
    Forse è veramente giunto il momento di buttare i nostri pc fissi e usare un S.O completamente online, grazie a televisioni in hd e computer non più grandi di un decoderdi sky.

Leave A Response

Slider by webdesign